Il corso è destinato ai Datori di Lavoro e si propone di fornire l’aggiornamento base per i datori di lavoro che svolgono direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione in seno alla propria azienda, come da art. 34 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. L’aggiornamento quinquennale è pertanto, obbligatorio ai sensi del D. Lgs. 81 del 2008 e del Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011. Il corso è aggiornato al D. Lgs. 106/2009 ed è conforme a quanto stabilito nel Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011 pubblicato in GU n. 8 del 11/01/2012.

In particolare, è prevista una durata dei corsi variabile in funzione del settore aziendale secondo la classificazione basata sui codici ATECO 2007 dell’Allegato II dell’Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011: 6 ore (aziende ricadenti nella classificazione “rischio basso”), 10 ore (aziende ricadenti nel “rischio medio”) e 14 ore (aziende ricadenti nel “rischio alto”).

Il corso è aggiornato al D. Lgs. 106/2009 ed è conforme a quanto stabilito nel Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011 pubblicato in GU n. 8 del 11/01/2012.

Il decreto legislativo 81/08 e s.m.i. oltre a prevedere l’obbligo di nomina di questa figura all’interno di tutte le aziende, prevede che allo stesso venga impartita una formazione specifica ed aggiornata, necessaria alla gestione in sicurezza dell’azienda.

Programma

 

Modulo 1. – Approfondimenti giuridico-normativi

Il sistema legislativo in materia di sicurezza sul lavoro. Responsabilità civile e penale. Tutela assicurativa. Responsabilità amministrativa. Attori della sicurezza in azienda. Aggiornamenti normativi.

 

Modulo 2. – Approfondimenti tecnico-organizzativi e sistemi di gestione

Criteri e strumenti per valutazione dei rischi. Gli infortuni mancati e le modalità di accadimento. Attività di partecipazione dei lavoratori. Sistemi di gestione e processi organizzativi. Definizione e tipologie di rischio. DVR e DUVRI. Misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione. I DPI e la segnaletica. La gestione della documentazione tecnico amministrativa. Organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

 

Modulo 3. – Fonti di rischio e rischi di tipo ergonomico

La definizione e l’individuazione dei fattori di rischio. Sorveglianza sanitaria. Macchine e attrezzature. Rischio elettrico. Rischio incendio. Agenti fisici: i campi elettromagnetici, radiazioni, rumore, vibrazioni, microclima. Agenti chimici. Agenti chimici cancerogeni. Amianto. Agenti biologici. Movimentazione manuale dei carichi. Rischi psicosociali. Altri rischi. La valutazione del rischio stress lavoro correlato: aspetti operativi e di controllo. L’individuazione delle misure (tecniche, organizzative, procedurali) di prevenzione e protezione.

Modulo 4. – Tecniche di comunicazione per l’informazione e la formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Le tecniche di comunicazione. Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda. La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza. L’informazione, la formazione e l’addestramento. Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Il corso è fruibile completamente online (Applicazione del Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011).

E’ consentita l’assenza dal corso per un massimo del 10% delle ore.

acquista

 

Inserisci i tuoi dati per ricevere informazioni.

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio

captcha

Inserisci il codice sopra

0

Your Cart