Obbiettivi formativi

Il corso si propone di aggiornare i Preposti segnaletica stradale per attività lavorative in presenza di traffico nel rispetto del Decreto Interministeriale del 4 marzo 2013 che individua i criteri di sicurezza relativi a revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale nelle attività in presenza di traffico veicolare. Un altro importante Decreto che interviene nella sicurezza delle attività svolte su strada, in attuazione a quanto previsto dall’art 161, comma 2-bis del D.lgs 81/08.

Il corso è conforme a quanto stabilito dal D. Lgs. 81/08 e s.m.i., al Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011 pubblicato in GU n. 8 del 11/01/2012, ma soprattutto al Decreto Interministeriale (Ministro del lavoro e delle politiche sociali di concerto con il Ministro della salute e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti) del 4 Marzo 2013.

Il Decreto Interministeriale oltre a prevedere l’obbligo di nomina di questa figura all’interno di tutte le aziende, prevede che allo stesso venga impartita una formazione specifica ed aggiornata.

A chi è rivolto 

Il corso è rivolto ai lavoratori già in possesso della formazione di Preposto segnaletica stradale per attività lavorative in presenza di traffico veicolare.

Durata: 3 ore, di cui 1 ora di contenuti tecnico pratici.

Programma

Modulo 1 – Tecnico

Aggiornamenti normativi; approfondimenti sull’analisi dei rischi a cui sono esposti i lavoratori in presenza di traffico e di quelli trasmessi agli utenti; disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo; organizzazione del lavoro in squadra; I dispositivi di protezione individuale; approfondimenti sulle norme operative e comportamentali per l’esecuzione in sicurezza di interventi programmati e di emergenza.

Modulo 2 – Pratico

Sulla comunicazione e sulla simulazione dell’addestramento sulle tecniche di installazione e rimozione della segnaletica per cantieri stradali su: strade di tipo A, B, D (autostrade, strade extraurbane principali, strade urbane di scorrimento); strade di tipo C, F (strade extraurbane secondarie e locali extraurbane); strade di tipo E, F (strade urbane di quartiere e locali urbane); tecniche di intervento mediante “cantieri mobili”; tecniche di intervento in sicurezza per situazioni di emergenza.

acquista

 

Inserisci i tuoi dati per ricevere informazioni.

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio

captcha

Inserisci il codice sopra

0

Your Cart