avvalimenti_large

Cosa sono gli Avvalimenti?

AVVALIMENTO EDILE E DI SERVIZI

Per Avvalimento si intende la facoltà di un’impresa (detta AVVALENTE) di soddisfare la richiesta relati- va al possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico, organizzativo, avvalendosi dei requisiti provenienti da un’altra impresa (detta AUSILIARIA), la quale, ovviamente, si impegna a metter- li a disposizione del richiedente per il tempo necessario. Si può ricorrere all’istituto dell’avvalimento sia in sede di gara, che in occasione dell’Attestazione SOA; nonchè per la partecipazione a gare di servizi (pulizie, mense, etc.)
– Il concorrente può avvalersi di una sola impresa ausiliaria per ciascuna categoria di qualificazione.
– In relazione a ciascuna gara non è consentito, a pena di esclusione, che della stessa impresa ausilia- ria si avvalga più di un concorrente e che partecipino sia l’impresa ausiliaria che quella che si avvale dei requisiti.
– Il contratto è in ogni caso eseguito dall’impresa che partecipa alla gara (ausiliata).
Relativi CEL e attestati saranno riconosciuti alle partecipanti.

 

AVVALIMENTO NELLA SINGOLA GARA

Ogni partecipante che intende essere ammesso a gara tramite avvalimento dovrà necessariamente presentare documentazione su tutto ciò che riguarda il proprio ricorso all’avvalimento stesso:

1) Attestazione firmata del rappresentante dell’ausiliata in grado di impegnare l’azienda per i poteri conferitigli e che attesti l’effettivo avvalimento dei requisiti necessari per la partecipazione alle gara con ulteriore puntuale indicazione degli stessi e dell’impresa ausiliaria;
3) Dichiarazione che attesti il possesso dei requisiti di ordine generale come specificati dall’art. 38 del codice dei contratti pubblici;
4) Dichiarazione di un rappresentante dell’impresa ausiliaria in grado di impegnare la società che a seguito dei poteri conferiti, attesti il possesso dei requisiti di ordine generale, tecnici ed economici come presente in oggetto di avvalimento;
5) Dichiarazione incondizionata ed irrevocabile dell’impresa ausiliaria obbligata da quel momento in poi verso il concorrente e verso la stazione appaltante che diviene in virtù di ciò nella disponibilità di avvalersi delle risorse dell’impresa laddove ne sia in mancanza o carenza.
6) Dichiarazione dell’imprese ausiliaria che attesti la non partecipazione, in qualità di concorrente, alla medesima gara;
7) Contratto, in virtù del quale l’ausiliaria si impegna nei confronti dell’ausiliata a fornire tutti i requisiti oggetto del medesimo contratto, il quale esibito in originale od in copia, fornisce il diritto alla ditta ausiliata di accedere alle risorse necessarie per svolgere al meglio l’appalto indicato;

Ricordiamo inoltre che le dichiarazioni mendaci prevedono sanzioni pecuniarie che vanno da 25.000 a 50.000 euro oltre all’escussione della polizza e la trasmissione degli atti all’autorità vigilante che può, in virtù di quanto ottenuto, decidere di sospendere l’attestato SOA per un minimo di 6 mesi ad un massimo di 3 anni, inibendo sostanzialmente l’impresa ad essere produttiva nel medesimo periodo.

Proprio per tale ragione, gli avvalimenti sono strumenti di grande efficacia ma anche delicati e si rende quindi necessario trattare la contrattualistica in modo professionale e competente. Abbiamo quindi deciso di disporre la creazione di una struttura ad-hoc in grado di farsi carico di tutte le procedure, tenendo sempre informato il cliente sullo stato del proprio percorso di avvalimento, dalla ricerca della ausiliaria fino alla stesura finale del contratto. Riteniamo di essere senza dubbio tra i leader in Italia di tale strumento, disponiamo di più di 150 ausiliarie in tutti i settori, specializzandoli sempre di più per offrire avvalimenti sicuri.

0

Your Cart